Polpette di cuscus e melanzane


In questa appetitosa quanto semplice ricetta, ho utilizzato una melanzana striata, una varietà che ho imparato ad apprezzare quest’estate per la prima volta, acquistata nel mercatino bio dove mi servo.

La sua polpa è più tenera e dolce di quelle scure e assorbe meno olio, perfetta per qualsiasi preparazione.

Queste polpette sono gustose, si mangiano anche fredde, quindi si possono preparare in anticipo e con un impegno minimo. Perfette anche per un aperitivo o per un buffet.

Si prestano a diverse varianti, cambiando verdura a secondo la stagione o cereale. Le vedo molto bene anche con il miglio.

Ingredienti per 4 persone

100 g di cuscus, una melanzana striata, pangrattato, farina di ceci, semi di girasole, timo, uno spicchio d’aglio, olio extravergine di oliva.

Ho tagliato la melanzana a tocchetti dentro ad una ciotola, li ho cosparsi di sale fino e coperti con acqua tiepida.

Nel frattempo, ho versato sul cuscus 100 g di acqua calda e l’ho lasciato gonfiare, coperto, per circa 10 minuti.

Ho sciacquato le melanzane e le ho trasferite, senza sgocciolarle troppo, in una padella su fuoco medio alto, con coperchio. Le ho lasciate sfrigolare finché l’acqua non si è consumata, poi ho aggiunto olio, senza troppo lesinare, uno spicchio d’aglio e le ho lasciate cuocere, salandole, sempre coperte. Le ho messe poi da parte a raffreddare.

Intanto ho sgranato il cuscus con una forchetta e un filo d’olio. Ho poi stemperato in una tazza un cucchiaio di farina di ceci con due cucchiai di acqua.

Ho trasferito le melanzane, tenendo anche l’aglio, nel bicchiere del mixer insieme a un cucchiaino di timo secco, a due cucchiai di semi di girasole ed alla pastella di ceci e ho frullato finché il tutto non e diventato una crema.

Ho mescolato questa purea al cuscus insieme ad un cucchiaio di pangrattato, pepe di mulinello, aggiustato di sale, amalgamando bene il tutto, poi, con le mani inumidite, ho formato le crocchette.

Infine, le ho passate in padella, in un velo d’olio caldo.

Servire con una salsina a piacere, ad esempio questa. Oppure con dello yogurt di soia all’erba cipollina o menta.